Mutuo giovani, quali sono i tassi di interesse? Agevolazioni, dettagli e spese

15

Indice dei contenuti

I giovani sono tra i principali fruitori dei mutui: dopotutto sono proprio i giovani coloro che si impegnano a iniziare nuovi progetti, acquistare abitazioni e fondare o ampliare nuove attività commerciali. Il mondo dei mutui ha risposto alla grande domanda di mutui da parte di utenti giovani con delle opzioni personalizzate e, talvolta, agevolate.

Nella guida di oggi ci impegneremo a raccontarvi tutto quello che c’è da sapere sui tassi di interesse e sul funzionamento del mutuo per giovani, vedremo spese, dettagli e molto altro ancora. Se siete interessati all’argomento vi consigliamo di leggere fino alla fine la nostra guida di oggi.

Mutui per giovani: parliamone

I mutui per giovani sono dei contratti molto diffusi che, tuttavia, si differenziano dalle altre tipologie di prestito per pochi importanti dettagli.

Il mutuo per giovani è spesso un contratto che si può ottenere online, che richiede garanzie più semplici da dimostrare e che vanta una burocrazia molto rapida. Il mutuo per giovani funziona esattamente come qualsiasi altro mutuo e quindi avremo dei tassi di interesse, tempi di ammortamento, rate e spese di gestione come per qualsiasi altro tipo di finanziamento.

Tempi di ammortamento del mutuo per giovani

Il mutuo per giovani ha tempi di ammortamento del tutto affini agli altri mutui. In particolare possiamo sottolineare una durata minima di dieci anni e una durata massima di quaranta anni.

Ovviamente il tempo di ammortamento dipende molto dalla quantità di denaro richiesta e dall’ammontare delle singole rate: più denaro si chiede e più lungo sarà il tempo di ammortamento.  Allo stesso modo, più si diluisce il pagamento in un numero elevato di rate, più si allunga il tempo di ammortamento del debito.

Il tempo di ammortamento del mutuo per giovani viene deciso in sede di definizione del contratto.

Taeg del mutuo per giovani

Il mutuo per giovani ha un taeg come qualsiasi altro tipo di contratto di finanziamento. Il tasso annuo effettivo globale è una percentuale che ci aiuta a capire quanto paghiamo in più ad ogni rata per motivi diversi dal saldo del debito.

Il taeg tiene conto del tasso di interesse, delle spese burocratiche, delle spese per i servizi e così via. Un taeg molto alto significa una spesa elevata per l’utente ogni mese. Attualmente le offerte delle maggiori compagnie hanno dei taeg che si assestano sul tre per cento. 

Tan del mutuo per giovani: quanto ci costano gli interessi?

Parliamo ora del tan: il tasso annuo nominale. Il tan non è altro che il tasso di interesse che l’utente deve pagare alla banca. Per chi non sapesse che cos’è il tasso di interesse: è il guadagno della banca che ci presta il denaro. 

Il tan varia moltissimo, dato che segue l’andamento dei mercati ed è limitato da delle apposite leggi europee ed italiane. In ogni caso attualmente il tasso di interesse per un mutuo dedicato ai giovani si aggira tra l’uno e il tre per cento. 

Una differenza così grande nel valore del tasso di interesse è ovviamente dovuta al fatto che esistono moltissime tipologie di mutuo per giovani. 

Mutui per giovani: esistono le agevolazioni?

Le agevolazioni sono uno strumento importante per gli utenti che vogliono risparmiare. L’agevolazione è un aiuto concesso dallo stato per incentivare un determinato tipo di attività commerciale, investimento o simili. 

Esistono molti tipi di agevolazioni ed ognuno ha dei requisiti molto stringenti e specifici che l’utente deve soddisfare per entrare anche solo in graduatoria per provare ad ottenere il prestito agevolato.

Le agevolazioni ci consentono di ottenere prestiti con tassi di interesse e spese minime, così da facilitare la restituzione del denaro. Potremmo persino riuscire ad ottenere dei prestiti con tasso zero, che non ci fanno spendere denaro!

Per sapere a quali agevolazioni potete accedere, vi consigliamo di consultare un professionista, che sicuramente saprà darvi i giusti consigli.

Mutui per giovani finalizzati: le ristrutturazioni

Le ristrutturazioni sono dei progetti molto costosi che sicuramente possono portare all’utente grandi vantaggi. Un giovane utente può richiedere un mutuo per ristrutturare una casa acquistata a poco prezzo così da poterla usare come prima casa.

Quando l’utente vuole eseguire un progetto di ristrutturazione, è importante che scelga il giusto tipo di prestito da utilizzare: il mutuo per giovani finalizzato per ristrutturazione è sicuramente la scelta più adatta.

Questo tipo di prestiti permettono di ottenere fino al cento per cento del valore dell’immobile ipotecato come liquidità da usare per restaurare l’immobile stesso.

Mutui per giovani finalizzati: i finanziamenti per attività commerciali

Un’altro tipo di prodotto che può interessare ai giovani utenti è il mutuo dedicato alle attività commerciali. Il prestito finalizzato per attività commerciale è molto utile quando si vogliono acquistare strumenti, mezzi, materiali ed altri beni o servizi utili in un’attività commerciale.

Il prestito di che stiamo analizzando è creato appositamente per garantire all’utente giovane una liquidità da utilizzare in modo abbastanza libero per la propria attività commerciale. Sottolineiamo che i mutui per attività commerciali tendono ad avere tassi di interesse maggiori rispetto agli altri prodotti che abbiamo presentato. 

Mutui per giovani finalizzati: l’acquisto della prima casa

L’acquisto della prima casa è un passo importante per molti giovani: ovviamente è quasi sempre necessario richiedere un mutuo per acquistare un luogo in cui vivere. In questo caso si può richiedere il più classico dei mutui: quello grazie al quale si pone l’ipoteca sull’immobile da comprare e si rateizza il pagamento.

Un’altra opzione finalizzata che permette di far fronte al problema “casa” molto facilmente e con tassi di interesse non troppo alti (attorno al due per cento medio).

Ricordiamo che il prestito finalizzato per l’acquisto di una casa ha valore proporzionale al valore della casa ipotecata: l’ottanta per cento del valore dell’imobile ipotecato può essere erogato dalla banca per finanziare l’acquisto.

Ed eccoci arrivati anche oggi alla fine della nostra guida completa con tutto quello che c’è da sapere sul mutuo per giovani: speriamo di esservi stati utili! Come sempre vi ringraziamo per l’attenzione e il tempo che ci avete dedicato per arrivare fino a questo punto della guida. Alla prossima!